Perla dell'Adriatico

Informazioni per la visita

Stile Liberty

I lineamenti del Liberty si diffondono nelle Marche al principio del novecento. Grottammare, insieme ad altre cittadine della costa adriatica, si pone in una posizione particolare rispetto ai grandi centri, italiani ed europei, che videro la fioritura e lo sviluppo di questo stile.

Rinomata stazione balneare, era meta di villeggiatura per famiglie benestanti che qui fecero realizzare la cosiddetta “seconda casa”, affidandosi spesso a noti architetti con esperienze metropolitane che trasportarono sul litorale caratteri e influenze proprie dell’Art Nouveau, sebbene in ritardo rispetto ai grandi centri di diffusione di questo stile.

Il liberty a Grottammare si caratterizza soprattutto per le forme espressive semplici ma particolarmente significative e per alcuni motivi tipici e ricorrenti, quali, ad esempio, le altane, la tipologia derivata dalle architetture montane (chalet alpino con forti spioventi), gli affreschi e le maioliche con decorazioni floreali.

Il nucleo più consistente di questi villini si trova in Viale Colombo, l’ex Viale Marino, realizzato nel 1890. Recentemente ristrutturato e risistemato, il viale presenta una pavimentazione in porfido e marmo bianco di Carrara, movimentata ed arricchita con disegni recuperati dalla tradizione decorativa degli anni ’20 e si immette nella nuova Piazza Kursaal, cuore ideale della Marina, lastricata in travertino e adornata da una fontana a raso, da una pineta e palme che si affacciano direttamente sulla spiaggia. Il lungomare è punteggiato in tutta la sua lunghezza dalle esuberanti palme Phoenix canariensis, il cui impianto risale ai primi decenni del ’900.

Oltre che sul litorale, validi esempi di architettura e decorazione Liberty sono situati anche all’interno del paese. L’esempio più pregevole di architettura Liberty a Grottammare è il Villino Matricardi-Cola, progettato nel 1913 dall’architetto Cesare Bazzani.

Luoghi 

Edifici storici

Via Cristoforo Colombo, 53, 63066 Grottammare AP

Il villino Matricardi si inserisce nell’intensa attività edilizia che si manifestò a Grottammare tra XIX e XX secolo nella zona a ridosso del lungomare, con la realizzazione di villini sia residenziali sia, per lo più, di villeggiatura.

Stile Liberty
a Grottammare